Contro l’eutanasia. Un grande medico, laico e non credente, ci spiega perché non possiamo accettare l’eutanasia

Lingua Italiana!


Contro l'eutanasia. Un grande medico, laico e non credente, ci spiega perché non possiamo accettare l'eutanasia

Dobbiamo accettare l’eutanasia per le persone affette da malattie incurabili? Chi può decidere di porre fine alla vita di un uomo? Chi soffre di più, il malato o coloro che lo circondano? In un momento in cui l’eutanasia è al centro di un aspro dibattito anche nel nostro paese, la voce autorevole di Lucien Israel – un uomo di scienza, un laico, un non credente – ci invita a riflettere, qualunque siano le nostre convinzioni e anche a costo di mettere in dubbio le opinioni più accreditate. lsrael ha dedicato tutta la sua vita alla lotta contro il cancro, la sofferenza e la morte. Ha vinto tante battaglie, altre le ha perse e ha accompagnato molti esseri umani negli ultimi mesi e giorni della loro esistenza. Per questo sa di cosa parla quando si interroga, e ci interroga, sui problemi di fine vita. Per lui l’eutanasia non è né un gesto d’umanità né un atto di compassione, ma un progetto che mette in discussione la professione medica e, più in generale, il legame simbolico tra le generazioni. Non solo il medico ha il dovere di non arrendersi alla morte, ma deve anche infondere al suo paziente speranza, fiducia, voglia e forza di lottare. E anche quando la sua vita volgerà al termine, dovrà sempre trasmettergli il senso profondo della sua ‘arte’, che è quello di ‘prendersi cura’ di chi gli si affida. Perché esistono malattie ‘inguaribili’ ma non esistono malattie ‘incurabili’. D’altra parte, l’esperienza dimostra che non è quasi mai il paziente a chiedere di ‘farla finita’, ma le persone sane che lo circondano e non sopportano più il confronto diretto con la sofferenza e la morte, che risvegliano le loro paure ancestrali. Anche l’enfasi con cui da qualche tempo si promuove il cosiddetto ‘testamento biologico’ è piuttosto sospetta. Di certo esprime la domanda di chi sta bene e non vorrebbe mai abbandonare questa condizione. Nelle nostre società ci sono tanti anziani, tante pensioni da pagare, tante cure da prestare, e nella mente di Lucien Israel si insinua un dubbio inquietante e provocatorio: e se l’eutanasia (con tutto ciò che vi ruota intorno) fosse una ‘soluzione economica’, una risposta tecnica a un problema pratico, celata dietro la nobile richiesta di una morte dignitosa?

Scaricare Contro l’eutanasia. Un grande medico, laico e non credente, ci spiega perché non possiamo accettare l’eutanasia Libro Gratuito pdf mobi epub mp3 fb2 CD txt doc kindle Ibook iOS:




Unisciti a centinaia di migliaia di membri soddisfatti che passavano innumerevoli ore alla ricerca di contenuti multimediali e online ora e ora godendo i nuovi libri, riviste e fumetti più famosi.

È qui ed è gratuito. Pertanto, è necessario registrarsi:

  • Libri, riviste e fumetti illimitati ovunque tu sia: direttamente nel tuo browser sul tuo computer o tablet.
  • Oltre 10 milioni di titoli coprono ogni genere possibile.
  • Ottieni i migliori libri, riviste e fumetti in ogni genere, tra cui Azione, Avventura, Anime, Manga, Bambini e famiglia, Classici, Commedie, Riferimenti , Manuali, Drama, Stranieri, Horror, Musica, Romance, Fantascienza, Fantasia, Sport e molti altri.
  • Nuovi titoli vengono aggiunti ogni giorno! Ci piace mantenere le cose fresche.
  • Tutte le piattaforme. Completamente ottimizzato.
  • Scopri perché migliaia di persone vanno ogni giorno.Iscriviti ora e goditi l’intrattenimento, illimitato!


    Scaricare Contro l’eutanasia. Un grande medico, laico e non credente, ci spiega perché non possiamo accettare l’eutanasia del ebook gratuito:

    SPECCHIO-2




    Dettagli